Informazioni Utili

Lingua 

A Miami si parlano, in modo equivalente, due lingue, inglese americano e spagnolo. 
 
Valuta

Dollaro americano (USD). Qui si usano moltissimo le carte di credito, anche per pagare un semplice caffè, ma non mancano numerosi sportelli bancari per poter prelevare anche contanti. Si consiglia di partire già con una somma in dollari oppure di cambiare subito all'aeroporto!
 
Documenti 

Per entrare negli USA senza visto bisogna avere il passaporto elettronico oppure quello a lettura ottica rilasciato o rinnovato prima del 26 ottobre 2005 oppure quello con foto digitale rilasciato fra il 26 ottobre 2005 e il 26 ottobre 2006. Per non dover fare il visto lo scopo del viaggio deve essere di turismo o affari, non si può rimanere oltre i 90 giorni e bisogna avere un biglietto di ritorno. Prima della partenza (come minimo 3 giorni) bisogna compilare online il modulo ESTA, per essere autorizzati a imbarcarsi sul volo.
 
Avvertenze Sanitarie e precauzioni 

Prima di partire è vivamente consigliata la stipula di una copertura assicurativa sanitaria, visti gli elevatissimi costi delle cure sanitarie negli Stati Uniti. Solitamente l'agenzia di viaggi propone l'assicurazione, ma verifica che i massimali siano abbondanti, anche se questo comporta un costo del premio maggiore da pagare, perché la propria sicurezza personale è importante!
 
Come arrivare

I vettori aerei Alitalia, Delta e Iberia partono tutti i giorni per Miami e Alitalia e Delta partono da Roma con volo diretto. Durata del volo all'andata è di 11 ore, mentre al ritorno di 9 ore circa. Arrivo al Miami International Airport, a soli 20 minuti di taxi da Miami South Beach: costo della corsa 32 dollari (nel 2013) , che si arrotondano a 35 per la mancia ("Tip" in americano). Oppure si può scegliere il Bus, il SuperShuttle al costo di qualche dollaro., ma se si è in 3 o 4 persone, è più conveniente, veloce e comodo il Taxi.
 
Periodo ideale

Da ottobre a fine aprile, con temperature medie di 27 gradi di giorno e 20 di notte. Solo da metà dicembre a metà gennaio si abbassano notevolmente le temperature, fino ad arrivare ai 5 gradi notte e ai 20 gradi di giorno (non tutti i giorni), ma anche questa non è una regola, visto che il cambiamento climatico globale ha colpito, più o meno, ogni angolo del pianeta.
 
Cos'è Miami Beach 

E' un'isola, una lingua di terra stretta e lunga collegata da 5 Causaway all'area metropolitana di Miami ed è molto facile da girare. Si divide in Miami South Beach (il vero cuore e centro attrattivo) che va dalla Street numero 1 alla 23esima Street, mentre dalla 24esima in poi c'è Miami North Beach. La larghezza di South Beach (detta SoBe dai locali) è segnata da circa 11 Avenue e a piedi ci si impiega circa 20 minuti per attraversarla, dalla baia alla spiaggia. La spiaggia è molto larga, circa 150 metri, di cui i primi 100 hanno un pavimento di cemento armato sotto la sabbia, che permette alle auto della polizia di essere sempre presenti, così come permette la costruzione di strutture temporanee per le innumerevoli manifestazioni, concerti, eventi organizzati in ogni periodo dell'anno: famoso è il Music festival nel mese di marzo!
 
Trasporti

Molto comodi e frequenti i Bus che al costo di due dollari ti portano anche a un'ora di strada. Il Local Bus, cioè quello che gira solo in Miami South Beach costa, invece, 25 centesimi. Da avere con sé sempre banconote da un dollaro e monetine da 25 centesimi, perchè si paga appena saliti sul Bus, inserendo i soldi nell'apposita macchinetta. I Taxi sono pressochè sempre presenti, ce ne sono moltissimi, tutti gialli e costano poco.
Molte le compagnie di noleggio auto, anche di fuoriserie come Ferrari, Lamborghini, ecc. Il costo del noleggio di un auto normale e relativamente basso e conviene solo se si ha in programma di spostarsi di frequente o per andare a fare un giro lontano. Per il noleggio è sufficiente la patente italiana ed è indispensabile la carta di credito! Si possono noleggiare anche biciclette, skateboard, rollerblade, motorini, pattini. Per le moto non è obbligatorio il casco, ma gli occhiali sì, per evitare che qualcosa entri negli occhi e possa causare un incidente. In moto o motorino si deve anche rispettare la colonna al semaforo e non superare, anche se la strada è larga e le colonna è ferma: pena la multa di 150 dollari!
 
Cosa vedere a Miami South Beach

Ocean Drive, che costeggia la spiaggia fino alle 15esima Street, con tutti i suoi locali, ristoranti, bar è senza dubbio la via più conosciuta e frequentata dai turisti. Qui si trova anche la ex casa di Gianni Versace, Villa Causarina, oggi una Club House con ristorante aperto al pubblico (piuttosto costoso, ma non impossibile). Altra via famosa è Lincoln Road, fra le 16 e la 17esima Street, che praticamente è un'intera zona pedonale con ristoranti, negozi, bar e locali di ogni genere sia da a sinistra che a destra. Poi Whashignton Av e Collins av, subito adiacenti a Ocean Drive, che dalla prima Street alla 19esima sono da fare a piedi per visitare anche qui Hotel Boutique Hotel, negozi e locali e molti altri edifici in Art Decò 

 
Copertura Internet e telefonia

Praticamente quasi tutti i locali offrono il collegamento gratuito a internet, dagli Starbucks, agli Aroma Caffè, ai ristoranti.  Per telefonare quindi non ha senso usare la Sim telefonica, quando si può usare da ogni luogo Skype. Miami è coperta anche da una rete wifi internet gestita dal Comune che copre ogni zona, ma un po' lenta e non ci si può collegare ai social network o Skype.

Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!